News

Tognacci Federico WBSC All Stars giocherà con il club Rucker Sanve nella stagione 2019-20!
17.07.2019

Rucker Sanve senior al completo, ma ci sono ancora alcuni spazi da riempire riguardo alla quota junior: e in questa occasione il tassello viene occupato da Tognacci Federico, play/guardia di 195 cm, annata 2000. Giovane atleta cresciuto nelle giovanili di Santarcangelo di Romagna: qui ha praticamente svolto tutto il percorso prima di approdare a Pesaro dove, nella scorsa stagione, ha avuto modo di provare l’emozione dell’esordio in sere A1, realizzando anche i primi suoi punti. Ragazzo talentuoso, ottimo realizzatore, come ha potuto dimostrare anche l’anno passato, nei doppi campionati disputati con l’under 18 eccellenza e la C gold. Vive a Rimini e dal suo primo approccio con la pallacanestro è stato amore a prima vista: in famiglia c’era passione per il basket, a cinque anni ha iniziato con i primi palleggi e da lì in poi non c’è stato spazio per altri sport.

Fresco diplomato in ragioneria non pensa assolutamente di trascurare la sua formazione e l’anno prossimo si iscriverà all’università di Padova con l’idea di frequentare la facoltà di Economia.

Caratterialmente lui si definisce un ragazzo tranquillo, non certo introverso ma, al contrario, portato a legare con tutti. Dal punto di vista tecnico si adatta a più ruoli, mettendo comunque sempre in primo piano le esigenze della squadra; ha una buona conoscenza del gioco e ha capacità di leggere le situazioni che si creano sul campo. Sta lavorando duro per migliorare la sua fase difensiva, dove ha in particolare la necessità di velocizzare il movimento di piedi per poter contrastare al meglio l’attaccante avversario. 

Gli abbiamo chiesto cosa lo porta a San Vendemiano, quali sono i suoi obiettivi e soprattutto cosa si aspetta dalla prossima stagione in terra di Marca.

Queste in sintesi le sue considerazioni: “Ho avuto il primo contatto con coach Mian: abbiamo parlato di aspetti tecnici ma anche del progetto e delle ambizioni della vostra società sportiva.

Devo dire che le informazioni che avevo preso sono state confermate: dai colloqui l’impressione è stata ottima, ho percepito serietà ed in particolare ho compreso che alla Rucker Sanve c’è volontà di dare il giusto spazio anche ai giovani.

Certo, noi junior dovremo lavorare duro per conquistarcelo ma, per quanto mi riguarda, questo non è sicuramente un problema.

Cosa mi aspetto? Questa è la mia prima vera esperienza in un campionato senior: l’anno scorso a Pesaro ho avuto la possibilità di esordire per qualche minuto ma nella pratica con la prima squadra mi sono soltanto allenato.

C’è stata continuità e devo dire che, con l’osservazione e la stessa pratica, ho imparato molto. Per la prima volta la mia prossima stagione sarà dedicata completamente alla pallacanestro e il mio obiettivo principale è quello di lavorare per migliorarmi, sia dal punto tecnico che fisico, cercando di fare quanto possibile per trasformare questa mia passione per la pallacanestro in professione.

Evidentemente ho ancora molto da imparare e da questo punto di vista credo di aver scelto il posto giusto: la determinazione non mi manca e farò tutto per dimostrarla sia in allenamento che, quando avrò l’opportunità, anche sul campo.

Questo con l’obiettivo di unire, in un certo senso, l’utile al dilettevole: voglio crescere e apprendere quanto più possibile da coach e compagni e, nel farlo, spero tanto di poter essere utile al raggiungimento degli obiettivi della Rucker Sanve.”

Federico, tu sia il benvenuto. In queste ultime stagioni a San Vendemiano siamo stati fortunati e abbiamo visto passare tanti giovani atleti che poi ritroviamo in giro per l’Italia, spesso nelle categorie superiori: tutti bravi ragazzi, con la passione per la pallacanestro ma con quel carattere e quella determinazione che, a noi piace pensare, sono conseguenza della pratica di questo bellissimo sport di squadra.

Un’ultima cosa ci sentiamo di confermarti: sei nel posto giusto! 

 

Achille Bastianel